FONDI COMUNITARI A CEMENTIR: LEGAMJONICI FORNISCE NUOVI ELEMENTI ALLA COMMISSIONE EUROPEA

Pubblicato: 20 marzo 2012 in Comunicati stampa, Le nostre attività
Tag:, , ,

Dopo la denuncia alla Commissione Europea sulla illegittimità del finanziamento comunitario di 19,5 milioni di Euro concesso a Cementir per il progetto “Nuova Taranto”, Legamjonici, invia integrazioni che mettono in luce la cattiva condotta dell’azienda in materia di tutela dell’ambiente.
Le autorità comunitarie hanno, dunque, informato il comitato dell’avvenuta ricezione delle informazioni fornite.

In seguito alle violazioni di recente contestate dagli ispettori della Guardia di Finanza, della Polizia Provinciale e dello Spesal della Asl di Taranto, relative alla gestione degli scarti derivanti dalla lavorazione del cemento e della loppa proveniente dal siderurgico, Legamjonici ha fatto presente alle autorità comunitarie che l’intero Studio di Impatto Ambientale (S.I.A.) presentato dall’azienda alla Regione Puglia, al fine dell’ottenimento del finanziamento, Lo S.I.A. deve infatti contenere informazioni che descrivano l’impatto ambientale complessivo dell’azienda anche prima della realizzazione del progetto.

Il finanziamento è stato erogato sotto il controllo della Regione Puglia, responsabile della gestione e assegnazione dei fondi comunitari.

Nel ricorso (30 gennaio 2012) presentato alle istituzioni comunitarie, in collaborazione con Greenaction Transnational, Legamjonici aveva evidenziato la mancata funzione di organo di controllo da parte dell’autorità incaricata dalla Regione Puglia, a seguito di irregolarità riscontrate nella procedura di richiesta del finanziamento, con conseguente violazione dei Regolamenti (CE) n. 1083/2006 e n. 1828/2006 che stabiliscono le modalità di ammissibilità alla fruizione di agevolazioni tramite il Fondo europeo (PO FESR 2007-2013).

Legamjonici ha inoltre presentato un esposto alla Procura della Repubblica di Taranto, chiedendo di fare chiarezza sul comportamento dell’ente di controllo e di accertare responsabilità penali ed eventuali danni all’erario pubblico.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...