Un manifesto 3×6 per urlare :SIAMO FIERI DELLA MAGISTRATURA E CON GLI OPERAI !

Pubblicato: 1 agosto 2012 in Comunicati stampa
Tag:, ,

Dal 2 agosto e per 14gg, in via Medaglie d’oro angolo Via Marche, a 2 passi dal Tribunale di Taranto, vi sarà affisso un manifesto 3×6 che urlerà un messaggio sociale: SIAMO FIERI DELLA MAGISTRATURA E CON GLI OPERAI!

Alla luce dell’attuale ordinanza emessa dal magistrato, con la quale si ordina il sequestro di sei impianti dell’Ilva, ci rendiamo conto di trovarci in un momento storico per la città di Taranto e noi come cittadini non possiamo che esprimere tutta la nostra stima e incondizionata riconoscenza al lavoro encomiabile e all’integrità morale dei magistrati e dei periti per aver fatto emergere e cristallizzato la drammatica situazione della città di Taranto già nota, ma da molti, in particolare dalle istituzioni e sindacati, volutamente tenuta in sordina.

L’ordinanza di sequestro dell’impianto Ilva di Taranto è una infusione di speranza per il futuro, un futuro che tuteli la salute dei nostri bambini ed al contempo tuteli gli operai che lavorano nello stabilimento.

Esprimiamo il nostro appoggio all’operato dei magistrati che finalmente impongono “l’immediata adozione, a doverosa tutela di beni di rango costituzionale che non ammettono contemperamenti, compromessi o compressioni di sorta quali la salute e la vita umana, del sequestro preventivo’’.

Irresponsabili sono coloro che contrappongono i cittadini consapevoli ai lavoratori. I lavoratori e le loro famiglie sono i primi a conoscere ed a subire i danni degli innumerevoli inquinanti prodotti dalla grande industria, come anche riportato nella perizia epidemiologica.

Oggi il nostro impegno sarà tutto rivolto a restare uniti, cittadini e lavoratori per sostenere la Magistratura nel suo compito di indagine e condanna dei colpevoli del disastro ambientale e sanitario di Taranto. Dalla politica ora pretendiamo che preveda:

1.Tutela della salute e dell’occupazione. I lavoratori devono essere ricollocati in attività economiche più salubri.

2.Dismissioni delle aree più inquinanti.

3.Sviluppo di attività economiche che valorizzino le vere vocazioni di Taranto: piccole e medie imprese del turismo (culturale, enogastronomico, sportivo), delle energie rinnovabili, del risparmio energetico, della mobilità sostenibile, del porto ed aeroporto, del ciclo dei rifiuti, delle bonifiche, dell’agricoltura biologica, della pesca/mitilicoltura.

CITTADINI DI TARANTO col sostegno dei comitati “LEGAMJONICI” e “TARANTO LIDER’’.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...