Ilva, per Schulz la chiusura non è la soluzione

Pubblicato: 4 aprile 2014 in Le nostre attività
Tag:, , , , ,
M. Schulz

M. Schulz

Da qualche mese a questa parte, proprio in perfetta coerenza con i giri di valzer da elezioni imminenti, si fanno strada esponenti della società civile locale (tarantina) che con determinazione puntano ad occupare un posto nella politica. In questo caso il posto in questione è nelle sedi del Parlamento Europeo. Così tali esponenti,  costruiscono con cura consensi, più o meno meritati, pur di ‘arrivare’. Seguono strade per poi abbandonarle (se qualcosa va storto) o costruiscono giustificazioni (vere e proprie forzature) per stare dalla parte di chi detiene il potere, tentando di non perdere la faccia. O almeno ci provano. Forse è questo il motivo per cui a chi si fa politicamente paladino della chiusura dell’Ilva giova  sostenere chi pro chiusura proprio non è, come l’attuale presidente del Parlamento Europeo Martin Schulz che, per chi non lo sapesse, il 20 marzo 2013, secondo fonti ANSA, pronunciò queste parole: ‘ Nel caso Ilva di Taranto ”la contaminazione e’ inaccettabile ed i responsabili devono pagare per le loro colpe”. Ma le chiusure non sono una soluzione, perche’ l’Europa ”ha bisogno di una politica industriale” e ”non bisogna contrapporre gli interessi ambientali alla produzione industriale”. (Ansa)

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...