PROCESSO ‘AMBIENTE SVENDUTO’: TUTTO DA RIFARE

Pubblicato: 19 giugno 2014 in Comunicati stampa
Tag:, , , , , ,

1Si è appena conclusa l’udienza preliminare del procedimento ‘Ambiente Svenduto’. I legali di alcuni imputati hanno sollevato l’eccezione di nullità della notifica dell’avviso dell’udienza di oggi (19 giugno 2014) in quanto non consegnata ai domicili di pertinenza.

Dopo una prima decisione di rinvio del processo con deposito delle altre costituzioni di parte civile, il Gup Gilli ha infine stabilito la sospensione del processo con conseguente rinvio delle notifiche alle parti che hanno sollevato le eccezioni con deposito di tutte le costituzioni di parte civile.

Insomma, tutto da rifare. La nuova udienza è stata fissata per il 16 settembre 2014, data che non prolunga i tempi nel complesso in quanto in autunno, in ogni caso, bisogna attendere la decisione della cassazione sullo spostamento o meno del processo a Potenza. Ai posteri dunque l’ardua sentenza.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...