TEMPA ROSSA. IL GOVERNO SI PREPARA.

Pubblicato: 17 agosto 2014 in Presentazione
Tag:, , , , , , , , , , ,

ombrelloneE come spesso accade, i ‘colpi bassi’ avvengono sotto l’ombrellone. L’8 agosto del 2014 il Senato ha approvato infatti, in sede di prima deliberazione, un disegno di legge (1429) che, tra le altre cose, all’art. 30, prevede la modifica della Costituzione Italiana  (8 agosto ddl 1429), una modifica che vanifica ogni opposizione della politica locale al progetto Tempa Rossa. Perchè?

Tale modifica di fatto conferisce pieni poteri decisionali allo Stato anche nel caso di approvvigionamento energetico da fonti fossili, loro trasporto e movimentazione. Infatti, mentre il vecchio art. 117 elencava 17 materie di competenza legislativa esclusiva dello Stato, il nuovo art.117 ne prevede 21, 4 in più. A destare particolare preoccupazione sono i punti v) e z) :

  1. v) produzione, trasporto e distribuzione nazionali dell’energia;
  2. z) infrastrutture strategiche e grandi reti di trasporto e di navigazione di interesse nazionale e relative norme di sicurezza; porti e aeroporti civili, di interesse nazionale e internazionale.

In sostanza sembrano concretizzarsi i timori di un intervento statale per accelerare l’iter autorizzativo del progetto ‘Tempa Rossa’. Naturalmente tali modifiche si applicano a tutte le regioni interessate da progetti di approvvigionamento energetico (trivellazioni, estrazioni di petrolio, trasporto, stoccaggio, infrastrutture connesse) e il progetto ‘Tempa Rossa’ prevede, come noto, la costruzione di nuove infrastrutture (allungamento del pontile, serbatoi di stoccaggio) e aumento del traffico di petroliere nel porto di Taranto la cui sicurezza sarà direttamente regolamentata dallo Stato. Vuoi vedere che pur di fare entrare le petroliere nel porto di Taranto saltano tutte le norme di sicurezza?

E’ evidente che tali modifiche depotenziano le amministrazioni locali e regionali che per contrastare il progetto,  se il loro ‘no’ è reale, dovranno dunque marciare su Roma.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...